April 03 2020 Friday at 07:00 PM

The Temple of Speed

Often happens that passion leads people to go beyond the most vivid imagination. The Reunion is a clear example. A few years ago we could never have thought that in Italy we could find so many, 5000 people, celebrating our love for motorcycles. On may the 9th, in Monza’s paddocks, took place a meeting that’s loved by our world. We were there, and we can tell you about a splendid day led by classic motorcycles, great specials and a big bunch of aficionados. Sun, friends and, why not, a couple of stubbies trying to cool down the heat. If you add to this some folklore, the flavour of fresh petrol and rock music everything gets clearer. Lots of bikers, lots of motorcycles gathered at the Temple of Speed for this unique saturday. Deus Milan there, with the unavoidable Airstream that never stops following us in these particular occasions. Not only: there were many of our creations. Yes sir, because on the old Monza’s Ring it was mandatory to engage in a dragstrip race the many other pilots contending the title, the most classic of the eighth mile races. We all know the rules: The flag waives, the wrist at 90° opens up the slides of the carburetors to fly towards the finish line. Only air cooled engines with a maximum of 1000cc could enter the track and challenge on the eighth mile. Couldn’t we partecipate? The Derrick and the Eau Rouge have been the absolute main characters of this event, with the second one literally demolishing its rivals, leading by a good 50mt everybody trying to get closer. Thanks to everybody who dropped by. See you soon! Photo: Marco Renieri - Andrea Schiavina --------- Spesso succede che la passione spinga le persone ad andare oltre ogni più fervida immaginazione. The Reunion è un esempio chiarissimo di questo. Qualche anno fa non avremmo pensato che in Italia ci si potesse trovare in così tanti, cinquemila persone, a celebrare il nostro amore per le moto. Il 9 maggio, nel paddock di Monza, si è svolto un raduno che piace tanto al nostro mondo. Noi c'eravamo e possiamo raccontarvi di una giornata stupenda all'insegna di moto classiche, special coi fiocchi e un sacco di appassionati. Sole, amici e qualche birra per cercare di raffreddare un'ambiente caldissimo. Se poi ci metti un po' di sano folklore, odore di benzina, musica rock il quadro generale è più o meno descritto. Tante moto, tantissimi motociclisti sono accorsi al Tempio della Velocità per questo sabato un po' particolare. Deus Milano presente, insieme all'immancabile Airstream che non smette mai di accompagnarci in queste occasioni. Non solo: c'erano tante nostre moto. Si perché sull'anello della vecchia pista di Monza bisognava confrontarsi con tanti piloti agguerriti in una gara d'accelerazione, insomma, il più classico degli "spari". Le regole le conosciamo: la bandiera si abbassa, polso a martello e giù di gas per tagliare il traguardo prima dell'avversario. Solo le moto raffreddate ad aria con cilindrata entro i 1000cc potevano accedere alla pista per sfidarsi sull'ottavo di miglio. Potevamo non partecipare? La Derrick e la Eau Rouge sono state protagoniste assolute di questa manifestazione, con la seconda che ha demolito letteralmente gli avversari, distaccando di 50 metri tutti quelli che provavano ad avvicinarsi a lei. Un grazie a chi c'era e ci è venuto a trovare. Ci vediamo alla prossima! Photo: Marco Renieri - Andrea Schiavina