April 03 2020 Friday at 08:31 PM

Deus Bicycle Swap Meet 2018

You never forget your first time! This is why we took everything from the first edition and added a few more ingredients. Saturday, April 21st the Deus Bicycle Swap Meet II animated the square in front of Deus with benches crammed with parts and frames, all with a vintage taste and boasting at least a few years of history. Stories full of passion, of cyclists and collectors, who all brought something of their own, parts built with infinitesimal care or rediscovered - who knows when - that today have become incredibly valuable. The Deus Cafè, with its unmissable street food, kicked off the proceedings at lunchtime and the contagious enthusiasm that animated the event led passers-by of all ages to stop and comb through the various stands. A wonderful sunny day showed off the bikes on display to their best, and attracted the glances of both experts and curious onlookers. The craftsmanship and custom elements were the show stealers and thanks to the precious presence of two artists, Pablo and Loris, we added color and art, with screen printing and live painting on sweaters, messenger bags, helmets and frames! At 6.30pm the square was pervaded by the enthralling energy of Jhonny Boy & Ice Creams who, to the rhythm of Rockabilly and Blues, wound up the audience until 8pm, when the first heroic participants of Sister City Cat arrived, a simultaneous alleycat with Mexico City. Whoever has a vague idea of what an alleycat is will be able to make sense of the term "heroes" and to the fastest and most daring of these we were happy to present unique awards by Deus Cycleworks. With the award ceremony the Swap Meet closed, amongst toasts and congratulations and the repetition of one big question: "When's the next one?" We would like to thank POLVERE, our Media Partner, who during the Swap Meet presented his latest publication "LEI", the history of women's cycling past and present, on sale at Deus Cycleworks. PH: Marco Renieri, Francio Ferrari La prima volta non si scorda mai! Per questo dalla prima edizione abbiamo preso tutto e aggiunto qualche ingrediente in più. Sabato 21 Aprile il Deus Bicycle Swap Meet II ha animato la piazza di fronte al Deus con banchi pieni di componenti e telai, dal gusto vintage e con almeno qualche anno di storia da raccontare. Storie di passione, di ciclisti e collezionisti, che hanno portato qualcosa di loro, costruito con minuzia e ricercatezza o ritrovato chissà quando ed oggi diventato di gran valore. Il Deus Cafè con il suo irrinunciabile street food ha aperto le danze all'ora di pranzo e il contagioso entusiasmo che ha animato i presenti ha portato passanti di ogni età a fermarsi e spulciare tra i diversi stand, sotto il sole di una splendida giornata dove le bici in bella mostra hanno attirato sguardi esperti e curiosi. L'artigianalità e il custom hanno fatto da padroni e grazie alla preziosa presenza di due artisti, Pablo e Loris, abbiamo aggiunto colore e arte, con serigrafia e painting live su maglie, messenger, caschi e talai! Allo scoccare delle 18:30 la piazza è stata pervasa dalla trascinante energia di Jhonny Boy & Ice Creams che a ritmo di Rockabilly e Blues hanno saltato e fatto saltare il pubblico fino alle 20, momento in cui son arrivati i primi eroici partecipanti del Sister City Cat, alleycat in contemporanea con Mexico City. Chi ha una vaga idea di cosa sia un alleycat può dare un senso a "eroici" e per questo siamo stati felici di premiare i più veloci e temerari con premi unici by Deus Cycleworks. Con la premiazione si è concluso il mercatino, tra brindisi e congratulazioni e una domanda già sentita: "Quando lo rifate?" Ringraziamo POLVERE, il nostro Media Partner, che in occasione del Bicycle Swap ha presentato il suo ultimo numero "LEI", la storia del ciclismo femminile di ieri e di oggi, in vendita in Deus Cycleworks. PH: Marco Renieri, Francio Ferrari